17 settembre 2018-2020. Lettera a padre Gigi (Maccalli) rapito da due anni - Mauro Armanino


sconosciuto ha scritto:

"Caro Gigi, quando abbiamo avuto l'incidente d'auto in quel di Padova, siamo stati per qualche giorno nello stesso ospedale.
Mi avevi fatto pervenire un biglietto scritto a mano, nella fonetica del nostro kulango della Costa d'Avorio, chiedendo scusa per l'accaduto.
Quel camion che ha tagliato la strada all'auto, l'asfalto bagnato e la macchina schizzata nell'altra corsia, dove sopraggiungeva un furgone e lo scontro quasi frontale..."


avvenire.it



Articolo tratto da: Maan-Insieme - http://www.maaninsieme.altervista.org/
URL di riferimento: http://www.maaninsieme.altervista.org/index.php?mod=read&id=1600403551