La sorte degli uiguri è cruciale per i rapporti tra Cina e occidente - Pierre Haski


sconosciuto ha scritto:

Fino a poco tempo fa gli uiguri dello Xinjiang (Cina occid.), erano poco conosciuti.
Oggi questa minoranza musulmana, turcofona, è diventata il simbolo della repressione messa in atto dal regime di Pechino, e di conseguenza un tema cruciale della politica internazionale.
Il governo cinese non è riuscito a spegnere questo incendio e si trova ormai alle prese con accuse gravi di violazione dei diritti umani, con oltre un milione di persone internate in campi di rieducazione, cioè di lavori forzati.
La Cina è stata addirittura tacciata di genocidio a causa delle sterilizzazioni forzate, che rientrano nella definizione di questo crimine...


internazionale.it



Articolo tratto da: Maan-Insieme - http://www.maaninsieme.altervista.org/
URL di riferimento: http://www.maaninsieme.altervista.org/index.php?mod=read&id=1600662606