Sono musulmana e vi chiedo di non cancellare il Natale - Valerio Evangelista

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

"Provare ad evitare di offendere le sensibilità delle altre religioni annacquando le tradizioni natalizie non fa che alimentare il falso mito dell'intolleranza islamica" (Remona Aly, The Guardian).
Che Natale sarebbe senza polemiche? Già dal 17esimo secolo i Puritani emanarono delle leggi che vietavano le celebrazioni natalizie.
E nel periodo della Rivoluzione, in Francia furono proibite le funzioni religiose di Natale e la galette des rois (torta dei re) fu rinominata Gàteau de l'Ègalitè (torta dell'uguaglianza), rimuovendo ogni riferimento ai Re magi e alla Natività...
Pubblicato Domenica 17 Dicembre 2017 - 07:25 (letto 0 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Dialogo. Al-Tayyib: «L'Egitto, terra benedetta da Dio» - Giacomo Gambassi

Argomento: teologiamusulmanasconosciuto ha scritto:

Ha un volto austero il grande imam Ahmad Muhammad al Tayyib. Ma quando parla di papa Francesco, s'illumina e sorride. «Non temo per il futuro del mondo perchè, nonostante il male che sembra avere il sopravvento, ci sono persone preziose come il Papa che annunciano la riconciliazione in mezzo alle difficoltà attuali».
Il suo pensiero va anche ai cristiani e all'imminente Natale.
«Spero che sia un Natale di fraternità per tutti e in ogni angolo del mondo», auspica con uno sguardo di rara intensità...
Pubblicato Sabato 16 Dicembre 2017 - 09:22 (letto 0 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Pattinaggio, Zahra Lari alza il velo: «L'Islam, il ghiaccio e il sogno dei Giochi» - Gaia Piccardi

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

Zahra Lari, 22enne di Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti, impegnata in una trottola sul ghiaccio.
A Oberstdorf, lo scorso ottobre, ha tentato di ottenere il punteggio sufficiente per partecipare, in base al ranking Isu, all'Olimpiade di Pyeongchang 2018, al via in Corea del Sud tra due mesi.
Zahra, musulmana praticante, è considerata un modello da imitare per tutte le teenager mediorientali...
Pubblicato Venerdi 15 Dicembre 2017 - 06:51 (letto 2 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Ambasciata Usa a Gerusalemme, si scatena la "rivolta dei Patriarchi" - Gianni Valente

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

È "distruggerci", ha dichiarato di recente il cardinale libanese Bèchara Boutros Raì, patriarca della Chiesa maronita, «ci hanno pensato le guerre provocate da agenti esterni in Palestina, Iraq e Siria. E adesso, per favore, ci risparmino almeno la sceneggiata degli occidentali che vengono a chiederci cosa si può fare per salvare i cristiani»...
Pubblicato Giovedi 14 Dicembre 2017 - 06:35 (letto 2 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Libia: Hrw, sufi sotto attacco, moschee danneggiate - Ansa.it

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

Siti religiosi sufi sono sotto attacco in Libia da parte di estremisti islamici che, fra l'altro, hanno danneggiato gravemente due moschee a Tripoli in poco più di un mese.
Lo denuncia Human Rights Watch (Hrw) in un comunicato diffuso oggi. "Dal 2011 gruppi armati in Libia, spinti da ideologia religiosa, hanno attaccato e distrutto decine di siti sufi", "incluse moschee, santuari, tombe, biblioteche contenenti antiche scritture", segnala la nota...
Pubblicato Lunedi 11 Dicembre 2017 - 07:27 (letto 6 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Messico, lo strano caso delle donne che si convertono in massa all'Islam - Irene Dominioni

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

Per quanto minoritarie, in Messico le conversioni all'Islam sono in aumento.
Molte riguardano donne, in cerca di protezione dalle violenze degli uomini.
Non sempre le cose vanno bene, soprattutto se si tratta di conversioni a seguito di matrimoni misti.
Lo racconta un progetto fotografico...
Pubblicato Lunedi 11 Dicembre 2017 - 07:25 (letto 6 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Il Papa: "Per i migranti non solo buone leggi ma vicinanza umana" - Salvatore Cernuzio

Argomento: teologiacristianasconosciuto ha scritto:

È vero, i migranti hanno bisogno «di buone leggi, di programmi di sviluppo, di organizzazione», ma anche e prima di tutto hanno bisogno «di amore, di amicizia, di vicinanza umana».
Hanno bisogno «di essere ascoltati, guardati negli occhi, accompagnati»; hanno bisogno, insomma, di incontrare Dio «nell'amore gratuito» magari di una donna come santa Francesca Saverio Cabrini che si pose accanto a loro come «sorella e madre»...
Pubblicato Domenica 10 Dicembre 2017 - 08:58 (letto 4 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Ultrahindu massacra musulmano, on line il video del pestaggio - Mattia Miavaldi

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

India.
Afrazul è stato ucciso perchè musulmano: per gli inquirenti non c'è altro movente.
Regar, volendo fare di quell'azione un esempio, aveva convinto suo nipote a riprendere tutto con lo smartphone, emulando un modus operandi già utilizzato dai «gau rakshak» locali, i vigilantes protettori della mucca soliti a malmenare e seviziare musulmani sorpresi a trasportare "anche legalmente" bestiame «sacro»...
Pubblicato Domenica 10 Dicembre 2017 - 08:56 (letto 4 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Il lato social dei salafiti - Ludovico Camposampiero

Argomento: teologiamusulmanasconosciuto ha scritto:

"Come convertirsi all'Islam e diventare musulmano".
È necessario conoscere l'arabo?
Bisogna prima recarsi in moschea per parlare con un imam?

Niente di tutto ciò. Il sito parla chiaro: "Diventare musulmano è semplice". Basta pronunciare la Shahada (la testimonianza di fede): "Non esiste altro Dio al di fuori di Allah e Maometto è il suo profeta".
"È così facile!", ribatte Islamreligion, mettendo a disposizione un file audio per evitare sbagli di pronuncia e una live-chat per prestare "assistenza immediata" agli utenti...
Pubblicato Venerdi 08 Dicembre 2017 - 07:49 (letto 4 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

L'esoterismo islamico. Conversazione con Alberto Ventura - Adriano Ercolani e Daniele Capuano

Argomento: teologiamusulmanasconosciuto ha scritto:

Alberto Ventura è uno dei massimi orientalisti italiani.
Adelphi ha pubblicato un suo denso saggio, L'Esoterismo Islamico.
Il libro offre al lettore un percorso di ricerca arduo quanto fascinoso, approfondendo con notevole perizia uno dei temi abissali della riflessione mistica: il profondo legame esistente tra la corrente ascetico-filosofica del Sufismo e l'Advaita Vedanta, tradizione dottrinale induista che dichiara, schematizzando, la sostanziale unità indivisibile del Tutto...
Pubblicato Mercoledi 06 Dicembre 2017 - 06:47 (letto 5 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Svolta nell'Islam italiano: le donne musulmane possono guidare la preghiera - Karima Mwal

Argomento: teologiamusulmanasconosciuto ha scritto:

Le donne musulmane possono guidare la preghiera?
Certamente, risponde il presidente dell'Ucoii Izzedine Elzir, durante la trasmissione del Tg2 "Lavori in corso", a ridosso di un servizio che raccontava delle inedite moschee guidate da donne Imam in Occidente con interviste ad alcune di loro, come Ani Zonneveld, fondatrice e presidente di Muslims for Progressive Values, un'associazione di musulmani progressisti...
Pubblicato Mercoledi 06 Dicembre 2017 - 06:46 (letto 12 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Papa Francesco: «Chiedo perdono ai Rohingya, oggi Dio si chiama anche così» - Mimmo Muolo

Argomento: teologiacristianasconosciuto ha scritto:

Il Papa chiede perdono a nome del mondo ai Rohingya per la loro tragedia.
«Ogni uomo è stato creato - dice - a immagine e somiglianza di Dio, anche questi nostri fratelli e sorelle».
Francesco ha pronunciato un breve discorso a braccio, usando espressamente la parola Rohingya, al termine dell'incontro interreligioso sulla pace al quale era presente un drappello di 16 persone dell'etnia cacciata dal Myanmar...
Pubblicato Sabato 02 Dicembre 2017 - 06:50 (letto 7 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

«Due sotto il burqa», la commedia si fa beffe dell'integralismo - Alessandra De Luca

Argomento: filmconsigliatisconosciuto ha scritto:

Si può ridere dell'integralismo religioso, dell'intolleranza dell'islam, delle donne costrette a nascondersi sotto un velo nero, di uomini prepotenti e aggressivi che impongono assurde regole a mogli e figlie cresciute tra le irrinunciabili libertà dei paesi occidentali?
La sfida è stata raccolta dalla regista Sou Abadi, che a quindici anni ha lasciato la sua famiglia e l'Iran per trasferirsi in Francia, dove vive tutt'ora...
Pubblicato Sabato 02 Dicembre 2017 - 06:48 (letto 8 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

L'attacco terroristico alla moschea Sufi di Bir al-Abed - Comunicato stampa dl MJLC

Argomento: eventisconosciuto ha scritto:

Una piattaforma europea di recente costituzione, il "Consiglio Europeo per la Leadership Islamo-Ebraica" (MJLC), di cui anche la COREIS Italiana fa parte, così scrive: "Ancora una volta, un luogo di culto è divenuto teatro di un orrendo attacco terroristico. 235 musulmani in preghiera sono stati uccisi nella loro moschea, 109 persone sono rimaste ferite. Lo European Muslim Jewish Leadership Council (MJLC) esprime il proprio cordoglio alle vittime e ai parenti più prossimi..."...
Pubblicato Giovedi 30 Novembre 2017 - 07:10 (letto 17 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Pakistan, migliaia di minori abusati nelle scuole islamiche - Marianna Di Piazza

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

Ha sollevato la tunica del ragazzo e gli ha tirato giù i pantaloni.
"Stavo piangendo. Mi stava facendo male. Mi ha infilato la maglia in bocca", dice il bambino che usa la sua sciarpa per mostrare come l'uomo abbia cercato di soffocare le sue grida.
"Ti ha toccato?" Annuisce. "Ti ha fatto male?", "Sì", sussurra. "Ti ha violentato?" Affonda il viso nella sua sciarpa e annuisce.
Il figlio di Parveen ha 9 anni ed è stato molestato dal suo insegnante. Come lui molti altri bambini...
Pubblicato Mercoledi 29 Novembre 2017 - 06:55 (letto 21 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Il Papa in Myanmar: sfide e speranze - Cardinale Charles Maung Bo

Argomento: eventisconosciuto ha scritto:

Quando il Vaticano ha annunciato che Francesco accettava l'invito del governo del Myanmar per visitare il Paese, la notizia ha generato perplessità.
Il Myanmar ha una piccola popolazione cattolica, 700.000 fedeli, e il Paese è a maggioranza buddhista. Inoltre, la nazione è sotto scrutinio internazionale sul conflitto dei musulmani dell'Arkhan.
Chi conosce il Santo Padre non è sorpreso.
Il profeta della nostra era ha sempre avuto un amore speciale per coloro che vivono a margine...
Pubblicato Martedi 28 Novembre 2017 - 06:50 (letto 8 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Il Belgio rompe il patto del Re con l'Arabia Saudita - Paolo Valentino

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

Tutto cominciò con un incendio.
Il 22 maggio 1967 le fiamme scatenate da un corto circuito distrussero i Grandi Magazzini de l'Innovation a Bruxelles, causando la morte di 323 persone.
Fu una tragedia nazionale, che ebbe vasta eco in tutto il mondo e commosse personalmente anche re Faisal d'Arabia Saudita, in visita ufficiale in Belgio pochi giorni dopo la disgrazia.
Il sovrano arrivò nel regno di Baldovino, portando un generoso dono in denaro per le famiglie delle vittime...
Pubblicato Martedi 28 Novembre 2017 - 06:48 (letto 11 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Chi sono i sufi - Chiara Pellegrino

Argomento: teologiamusulmanasconosciuto ha scritto:

L'immagine dell'essere umano inquieto, che percorre i sentieri alla ricerca dell'Altissimo, mosso da una sete insaziabile di Assoluto e animato dal desiderio di incontro con l'Uno, è evocativa del mistico musulmano.
Entrare nella dimensione mistica, spiega Giuseppe Scattolin, tra i massimi studiosi di sufismo, significa "prendere sul serio l'aspirazione fondamentale dell'umano verso l'Assoluto, verificarla nel proprio esistere quotidiano, scommettere su di essa la propria vita"...
Pubblicato Lunedi 27 Novembre 2017 - 06:54 (letto 29 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Il grande esodo degli ebrei di Parigi «Ci aggrediscono, costretti a fuggire» - Stefano Montefiori

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

Minacce e attacchi violenti nelle periferie a maggioranza araba della capitale
Dei 350 mila residenti nella regione, 60 mila sono andati via. Molti si stanno trasferendo nel XVII arrondissement, accanto alla nuova sinagoga...
Pubblicato Domenica 26 Novembre 2017 - 07:35 (letto 9 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Perchè i salafiti sono anti-sufi - Joas Wagemakers

Argomento: teologiamusulmanasconosciuto ha scritto:

Se si visita un sito web salafita, il ramo dell'Islam sunnita i cui membri sostengono di imitare le prime tre generazioni di musulmani (al-salaf al-salih, "i pii predecessori") il più attentamente possibile e in quanti più aspetti della vita possibile, è facile imbattersi in una lunga lista di firaq (sette) a cui i salafiti si oppongono.
Una "setta" per loro è sicuramente il sufismo...
Pubblicato Domenica 26 Novembre 2017 - 07:34 (letto 16 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Germania: conversioni al salafismo radicale, come fermarle? - Luca Steinmann

Argomento: teologiamusulmanasconosciuto ha scritto:

La Germania non è immune dal fenomeno del radicalismo religioso.
Negli ultimi sei anni sono circa mille i foreign fighters partiti per la Siria e l'Iraq.
Un fatto, questo, che interessa anche diversi altri Paesi dell'Europa occidentale, dalla Francia al Belgio, dall'Olanda alla Gran Bretagna e coinvolge soprattutto quelle società in cui l'integrazione delle seconde e terze generazioni di immigrati presenti elementi di particolare complessità...
Pubblicato Sabato 25 Novembre 2017 - 07:02 (letto 7 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Perchè i sufi sono nel mirino dei jihadisti in Egitto - Giorgio Bernardelli

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

Il sanguinoso attentato di oggi nel nord del Sinai ha colpito una moschea sufi, corrente musulmana che ha lunga storia in Egitto.
Persino l'imam di al Azhar al Tayyeb viene da una famiglia sufi.
Ma è anche questa una dottrina spirituale che i jihadisti salafiti mirano a distruggere...
Pubblicato Sabato 25 Novembre 2017 - 07:00 (letto 7 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Indignare a caso -- sposa a 9 anni - Redazione Butac.it

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

Matteo Salvini riprende un articolo di Libero Quotidiano, indignando i propri follower contro il solito musulmano - Libero Quotidiano riprendeva da il Messaggero, da cui anche altri riprendevano.
Peccato che i carabinieri di Padova non sappiano nulla di questa storia, come nulla ne sa anche l'associazione che secondo il Messaggero avrebbe accolto la povera bimba. E quindi?
...
Pubblicato Venerdi 24 Novembre 2017 - 07:06 (letto 10 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

La Tunisia, un esempio di dialogo interculturale e interreligioso - Soumaya Bourougaaoui

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

La Tunisia, nella sua storia è diventata simbolo di accoglienza: sempre aperta e tollerante, è il luogo dell'incontro dove non si impongono limiti culturali, religiosi o politici.
Promuove le diversità, resta un modello di pluralismo e di incrocio di religioni e culture.
Ricordiamo le parole di Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo, intervenendo all'Assemblea dei rappresentanti del popolo tunisino (Arp) nel febbraio 2016: «La Tunisia è un modello di pluralismo e tolleranza»...
Pubblicato Martedi 21 Novembre 2017 - 07:50 (letto 15 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Il dialogo con i musulmani parte dal dialogo tra di noi - Angelo Scola

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

Sconfiggere il jihadismo e le altre forme di terrorismo è possibile?
Non basta la paura, la decisa condanna, la rabbia di fronte a tali efferatezze. Nè il necessario lavoro per mettere in atto adeguate misure di sicurezza: in ogni caso non sarebbero mai sufficienti a evitare l'azione letale degli uomini bomba.
Spesso la risposta che viene da noi europei -"Non cambieremo i nostri stili di vita"- ha il sapore di un proclama di fermezza più che dell'indicazione di una strada...
Pubblicato Martedi 21 Novembre 2017 - 07:48 (letto 8 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Moschee femministe e matrimoni gay, il volto nascosto dell'Islam - Antonio Nasso

Argomento: teologiamusulmanasconosciuto ha scritto:

Imam omosessuali, moschee femministe e matrimoni gay: la rivoluzione dell'islam europeo da Marsiglia a Copenhagen.
Questa è la storia di una rivoluzione. La rivoluzione di Ludovic-Mohamed Zahed, imam gay di Marsiglia che guida una moschea LGBT e celebra matrimoni islamici tra coppie omosessuali.
La rivoluzione di Seyran Ates, avvocata di origini turche che si batte per i diritti delle donne e delle minoranze e ha fondato a Berlino la prima moschea gay friendly d'Europa: un luogo in cui donne e uomini pregano insieme e le persone transessuali, gli atei o i fedeli di altre religioni sono tutti benvenuti...
Pubblicato Lunedi 20 Novembre 2017 - 06:22 (letto 20 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Il dialogo con l'islam. La provocazione di Paolo Branca: «Abbiamo paura di un confronto serio perchè non sappiamo più chi siamo» - Giulio Brotti

Argomento: libriconsigliatisconosciuto ha scritto:

"Epistola di Paolo ai milanesi. Un apocrifo per il terzo millennio. Migrazioni, istituzioni e religioni"
È un volumetto firmato da Paolo Branca, docente di Lingua e Letteratura araba all'Università Cattolica di Milano, profondo conoscitore sia della storia passata, sia della situazione attuale dell'Islam.
In questa sua «lettera» Branca prende in esame senza abbellimenti retorici lo stato dell'arte del dialogo interreligioso, soprattutto della Chiesa italiana con i musulmani...
Pubblicato Lunedi 20 Novembre 2017 - 06:20 (letto 35 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Si converte all'Islam e sevizia la compagna "Devi portare il velo" - Fabio Albanese

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

Quando gli agenti della Digos lo hanno arrestato, Giuseppe D'Ignoti, 31 anni, convertito all'Islam con il nome di Yussuf, ha mostrato di essere sorpreso: la sfilza di gravi reati commessi contro la compagna e che lo hanno portato in carcere, a lui sono sembrati esagerati.
Gip e procura di Catania, al termine di una inchiesta-lampo, lo accusano di riduzione in schiavitù, violenza sessuale continuata, sequestro di persona, maltrattamenti e lesioni personali gravissime, con le aggravanti della crudeltà, dei futili motivi e della maggiore forza fisica, nei confronti della compagna...
Pubblicato Domenica 19 Novembre 2017 - 06:56 (letto 10 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

La musulmana "indifferente" tra i cadaveri di Londra? Un troll russo - Alessandra Muglia

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

La foto della giovane con l'hijab postata da uno dei 2700 account falsi creati all'ombra del Cremlino per diffondere fake news e influenzare la politica britannica e americana.
La foto della donna musulmana che parla al telefono mentre cammina accanto alle vittime dell'attentato sul ponte di Westminster era diventata virale come simbolo dell'indifferenza degli islamici verso l'orrore dell'attacco. A poco erano valse le spiegazioni dell'autore dello scatto, Jamie Lorriman, intervenuto a difendere la ragazza, dicendo che la giovane con l'hijab era in realtà  "traumatizzata e sconvolta"...
Pubblicato Domenica 19 Novembre 2017 - 06:53 (letto 22 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Al Sermig "Islam contro islamismo" - Redazione La Stampa.it

Argomento: eventisconosciuto ha scritto:

«Da tempo assistiamo sgomenti alla sequenza di gravi crimini commessi in nome dell'Islam.
Poco però si sa in Occidente che le autorità tradizionali islamiche non solo li hanno condannati con fermezza, ma hanno avviato un intenso confronto su ciò che si debba intendere con Islam, per distinguerlo da ideologie che ne tradiscono e uccidono il senso spirituale.
Per indicarle è corretto parlare di "islamismo", intendendo qualcosa che, pur cresciuto in seno all'Islam, è innanzitutto per l'Islam il pericolo più grave»...
Pubblicato Sabato 18 Novembre 2017 - 16:27 (letto 11 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

La tenaglia irachena. Cristiani dopo il Daesh - Fulvio Scaglione

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

Sembra un paradosso e non lo è: la situazione dei cristiani iracheni potrebbe peggiorare ora che, dopo oltre 3 anni atroci, la sconfitta militare di Daesh è diventata realtà.
Per rendersene conto bisogna ricordare alcune dinamiche degli ultimi anni.
Dopo l'invasione anglo-americana del 2003, e a causa della successiva ondata di violenze terroristiche e settarie ...
Pubblicato Martedi 14 Novembre 2017 - 06:32 (letto 14 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Integrazione, e così Eboli ha il suo cimitero islamico accanto a quello cattolico - Romina Rosolia

Argomento: societacostumesconosciuto ha scritto:

Fatna Atoucha era una donna marocchina di 66 anni, in Italia da 36.
Quando è morta la salma è rimasta in ospedale quattro giorni, perchè a Eboli non c'era un cimitero islamico.
L'islam non permette che la tomba di un musulmano stia in un cimitero cristiano.
Il sindaco, Massimo Cariello, 47 anni, legato ai valori francescani, ha trovato una soluzione: «La mia è una città dell'integrazione: nel rispetto delle regole, certo, ma aperta all'accoglienza. Anche nella morte»...
Pubblicato Lunedi 13 Novembre 2017 - 06:26 (letto 32 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Quarto Forum Cattolico-Musulmano: "Che cosa significa essere umani?" - Veronica Giacometti

Argomento: eventisconosciuto ha scritto:

Il Forum cattolico-musulmano, istituito nel 2008 dal Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso, ha tenuto il suo quarto seminario a Berkeley (USA) sul tema "Sviluppo umano integrale: crescere in dignità. Prospettive cattoliche e musulmane".
Al termine dell'incontro c'è stata anche una dichiarazione finale.
Il Seminario è stato patrocinato dal Principe Ghazi bin Muhammad di Giordania, coordinatore della parte musulmana e dal Pontificio Consiglio per il Dialogo interreligioso...
Pubblicato Domenica 12 Novembre 2017 - 06:37 (letto 14 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa
Vai alla pagina successiva »