Gesù Figlio di Dio - Recensione di La Bibbia e il Vangelo di L. Bouyer

teologiacristiana.pngsconosciuto ha scritto:

Il movimento che attraversa e anima tutta la parola di Dio sfocia nel Nuovo Testamento. Questo slancio di Dio verso l'uomo, questa iniziativa gratuita, creatrice e ri-creatrice dell'uomo unicamente per la generosità della divina potenza, si era trovata un primo nome nella chesed, la misericordia amante del Dio di Osea...

Ora trova qui il suo nome definitivo nell'agàpe di Dio di Giovanni, questo amore di puro dono che non è soltanto uno degli attributi di Dio, ma è in certo modo la sua definizione: Dio è amore ci dice la Prima lettera di Giovanni (4,8.16). La Parola che, da millenni, con molti tentativi e abbozzi parziali, si sforzava di dirci l'ineffabile verità (cf. Eb 1,1-4), si è fatta carne nella persona di Gesù Cristo, conservando così per noi tutta la ricchezza e l'unità di vita che essa ha in Dio. Ormai la croce di Gesù ci dice meglio di qualunque termine, per quanto sublime, ciò che è l'amore di Dio: Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito (Gv 3,16).

Questa rivelazione, preparata da così tanto tempo, trova finalmente la sua perfezione, perché le parole non potevano giungere a esprimerla, ma soltanto qualcuno: qualcuno che vivesse e morisse tra noi. Perciò questa rivelazione così antica è anche una rivelazione completamente nuova: la rivelazione di questo qualcuno sorto improvvisamente nella nostra storia. Le diverse linee della rivelazione fatta a Israele erano orientate verso una misteriosa figura, destinata a comparire al culmine della storia. Nei più antichi racconti jahwisti, era la figura del Messia, del figlio di David, un nuovo David che doveva essere, ancora una volta e meglio del primo, un re secondo il cuore di Jhwh.


Nelle profezie del Secondo Isaia, era il Servo di Jhwh, grande non per le sue guerre e i suoi trionfi, ma per la sua sofferenza innocente, propiziazione per i peccatori, e la cui morte innocente avrebbe conosciuto un'immensa fecondità di vita. Negli scritti apocalittici, infine, appariva il Figlio dell'uomo che viene sulle nubi del cielo: un essere umano, dunque, ma di un'umanità soprannaturale, rivestito di tutta la potenza divina per instaurare, con il giudizio, un regno di Dio che non doveva essere solo un regno carnale adottato da Jhwh, come l'antico Israele, ma un Regno a un tempo spirituale e cosmico, stabilito nelle profondità del cuore dell'uomo come sull'intero universo. Una volta giunto Gesù, le tre immagini, per quanto così diverse tra loro, sembrano ricomporsi nella sua figura con miracolosa spontaneità.

Ma è ed è questo che permette l'accostamento una volta venuto, morto e risuscitato, si scopre in lui molto di più di tutto ciò che poteva abbracciare ciascuna delle figure che lo rappresentavano. Per Paolo, per la Lettera agli Ebrei, egli è la Sapienza fino a quel momento rimasta nascosta in Dio e ora manifestata ai credenti; quella Sapienza sul cui disegno tutte le cose erano state create e continuavano a essere dirette dalla provvidenza di Jhwh.

Contemporaneamente, in lui, è tornata sulla terra per dimorarvi per sempre, con un'incomparabile e insperata intimità, quella Shekin divina, quella Presenza luminosa e vivificante, che era sempre stata centrale per il popolo di Dio. Ciò significa, come appunto dirà Giovanni che, se egli è la Sapienza personificata del Dio creatore e redentore, la Sapienza nascosta in Dio, è anche quella Parola manifestata tramite la quale Dio crea ciò che da tutta l'eternità aveva concepito, e realizza infallibilmente il suo disegno di salvezza.



Pubblicato Domenica 13 Gennaio 2013 - 08:26 (letto 2089 volte)
Comment Commenti? Print Stampa



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Quando don Maggioni ci diceva: L'universalità è nel Dna del cristiano - Bruno Maggioni (31/10/2020 - 06:48) letto 80 volte
Read Papa: le donne debbono contare di più nella Chiesa, anche quando si prendono decisioni - AsiaNews (03/10/2020 - 07:03) letto 109 volte
Read Fratelli tutti: l'Enciclica che manda in soffitta lo scontro di civiltà - Giulio Boldrin (11/09/2020 - 06:54) letto 137 volte
Read Se non cambia con la vita, la liturgia diventa un teatrino - Marinella Perroni (23/04/2020 - 07:06) letto 427 volte
Read Per fondare e nutrire l'identità cristiana - Romano Penna (28/01/2020 - 06:54) letto 600 volte
Read Una giornata per imparare a leggere la Bibbia - Filippo Rizzi (27/01/2020 - 06:58) letto 602 volte
Read Il Papa: impariamo ad essere più ospitali, tra cristiani e tra diverse confessioni - Salvatore Cernuzio (27/01/2020 - 06:57) letto 628 volte
Read Chiesa cattolica e musulmani in Italia. Esperienze e prospettive - Andrea Pacini (14/12/2018 - 07:39) letto 1491 volte
Read Papa Francesco: la teologia si fa «in ginocchio», non dimenticando il fiuto della fede - Redazione Avvenire (01/01/2018 - 07:37) letto 1982 volte
Read Morto padre Maurice Borrmans, uomo del dialogo - Lorenzo Fazzini (30/12/2017 - 17:36) letto 1952 volte
Read I "cristiani del campanile" e quelli del vangelo - Enzo Bianchi (29/12/2017 - 07:05) letto 2093 volte
Read Bardonecchia. Cattolici e protestanti insieme per i profughi a piedi sulle Alpi - Nello Scavo (28/12/2017 - 07:06) letto 1961 volte
Read Un papa venuto a capovolgere il capovolto - Riccardo Cristiano (26/12/2017 - 06:37) letto 1967 volte
Read Il Papa: "Per i migranti non solo buone leggi ma vicinanza umana" - Salvatore Cernuzio (10/12/2017 - 08:58) letto 1999 volte
Read Papa Francesco: «Chiedo perdono ai Rohingya, oggi Dio si chiama anche così» - Mimmo Muolo (02/12/2017 - 06:50) letto 1906 volte
Read Il Primate cattolico polacco: «Sospenderà a divinis i preti anti-immigrati» - Redazione Famiglia Cristiana (21/10/2017 - 07:18) letto 1852 volte
Read Polonia, il muro spirituale contro l'islam non piace al Papa - Alberto Bobbio (13/10/2017 - 07:03) letto 1837 volte
Read "I migranti? Dei cani". Tra i cattolici tradizionalisti che contestano il Papa - Redazione Piazzapulita (11/10/2017 - 06:54) letto 2026 volte
Read Migranti, papa Francesco critica i cattolici razzisti - Alberto Bobbio (25/09/2017 - 06:30) letto 2105 volte
Read Bergoglio cambia la dottrina della chiesa sulla guerra - Pierre Haski (11/09/2017 - 07:10) letto 2049 volte
Read Papa Francesco: "importante che cattolici ed ebrei affermino che le religioni non devono utilizzare guerra e coercizione" - Agensir.it (02/09/2017 - 07:42) letto 1915 volte
Read C'è una tendenza fondamentalista molto pericolosa in tempi in cui la religione è usata come strumento di violenza. Anche in America Latina - Alver Metalli (31/08/2017 - 13:46) letto 1833 volte
Read Papa, prego per Rohingya perseguitati - Ansa.it (30/08/2017 - 06:56) letto 1864 volte
Read I fedeli applaudono il loro prete e urlano: "Fuori i fascisti" - Pino Pignatta (29/08/2017 - 07:36) letto 2281 volte
Read In Barcellona Raimondo Lullo è antidoto al terrorismo - Redazione Assisiofm.it (28/08/2017 - 07:20) letto 1817 volte
Read Il Papa: «Che tristezza quei cattolici che si sentono perfetti e disprezzano gli altri» - Antonio Sanfrancesco (14/08/2017 - 17:59) letto 1933 volte
Read Il decalogo del dialogo di Brunetto Salvarani - Pietro Piro (09/07/2017 - 06:54) letto 1656 volte
Read Bergoglio chiude l'epoca di Ratisbona e apre quella del "popolo" - Riccardo Cristiano (30/04/2017 - 06:33) letto 2025 volte
Read Papa agli egiziani: "Vengo come messaggero di pace" - Redazione Zenit.it (28/04/2017 - 07:52) letto 1814 volte
Read Strage copti in Egitto, vedova perdona gli assassini, la reazione del giornalista musulmano - Clara Latosti (26/04/2017 - 06:59) letto 2107 volte
Read Papa. «I campi per i rifugiati non siano campi di concentramento» - Avverire (25/04/2017 - 07:07) letto 1943 volte
Read Bergoglio, i martiri e il voto francese - Riccardo Cristiano (25/04/2017 - 07:05) letto 2048 volte
Read Papa Francesco in Egitto, un logo per la pace - Andrea Gagliarducci (04/04/2017 - 06:25) letto 1850 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
teologiacristiana.png